Il Monte Piana, luogo del silenzio

Salire sul Monte Piana, visitare le sue trincee…camminare sui pianori dove sono riconoscibili gli infiniti avvallamenti lasciati dalle artiglierie, ti lascia un groppo nella gola: una fredda suggestione, dove solo il silenzio è l’unica forma di rispetto per tutto ciò che accadde più di un secolo fa. Il Monte Piana Il monte Piana è una montagna…… Continua a leggere Il Monte Piana, luogo del silenzio

Il Monte Rite ed il Messner Mountain Museum

Udire il sibilo delle rondini che ti sfrecciano sopra, ha dell’incredibile, come se volessero darti il benvenuto lassù… -Cima del monte Rite, Giugno 2020- Il Monte Rite Il Monte Rite alto 2.183 metri è una montagna boscosa delle Dolomiti di Zoldo. Si eleva fra Venas e Vodo di Cadore, sulla destra idrografica del Bóite, sopra…… Continua a leggere Il Monte Rite ed il Messner Mountain Museum

L’anello dell’Averau

Monte Averau L’Averau è una vetta delle Dolomiti Ampezzane alta 2.647 s.l.m., la più elevata del Gruppo del Nuvolau, posto in provincia di Belluno, 3 km a sud-est del passo Falzarego e 2 km a nord del passo Giau. Circa un chilometro a sud dell’Averau si trova il Nuvolau alta m 2.575, che dà il nome all’intero gruppo, detto anche “Gruppo del Nuvolau-Averau”, mentre poco…… Continua a leggere L’anello dell’Averau

Il Lago Sorapiss, un Turchese incastonato nella roccia

Il lago Sorapiss Il lago Sorapiss è una rara bellezza tra le rocce dell’omonimo gruppo montuoso dominato dal “Dito di Dio”, uno spuntone roccioso del monte Sorapiss così denominato per la particolare conformazione. La surreale colorazione turchese del lago è dovuta alle sottilissime polveri di roccia trasportate che provengono dal ghiacciaio che lo genera: QUI,…… Continua a leggere Il Lago Sorapiss, un Turchese incastonato nella roccia

Monte Tambura e la Via Vandelli

«E sotto i piedi un lago che, per gielo, avea di vetro e non d’acqua sembiante, …Che se Tambernicchi vi fosse sù caduto o Pietrapana, non avria pur dall’orlo fatto cricchi.» Canto XXXII dell’Inferno Dante infatti si trova nella nona cerchia dell’Inferno e, per indicare lo spessore dello strato di ghiaccio nel quale sono rinchiusi fino…… Continua a leggere Monte Tambura e la Via Vandelli

Il Pratomagno, una prateria a 1600 metri

Il Pratomagno Il Pratomagno è una dorsale che si innalza tra il Valdarno superiore e il Casentino a nord-ovest della città di Arezzo; interessa l’omonima provincia e la porzione sud-orientale di quella di Firenze. La dorsale è nettamente delimitata ad est, sud ed ovest dal fiume Arno. La vetta più alta del massiccio montuoso raggiunge quota 1592 metri s.l.m. ed…… Continua a leggere Il Pratomagno, una prateria a 1600 metri

L’ascesa al Lagazuoi

L’ascesa al Lagazuoi Il Lagazuoi Il Lagazuoi è una montagna facente parte del Gruppo di Fanis, all’interno delle Dolomiti Orientali di Badia, a ovest di Cortina d’Ampezzo e a nord-est di Livinallongo del Col di Lana, in provincia di Belluno. In realtà formato da due rilievi principali ben distinti, chiamati rispettivamente Piccolo Lagazuoi (2.778 m.) e il retrostante…… Continua a leggere L’ascesa al Lagazuoi

La Foresta del Teso a Maresca

La Foresta del Teso a Maresca Al nostro Amico Franco originario di questi luoghi… La Foresta del Teso La Foresta del Teso si estende per 1915 ettari da quota 795 fino a 1732 metri di altitudine, da Pracchia a San Marcello Pistoiese, dal fiume Reno al torrente Verdiana, conservando il suo nucleo a Maresca ed…… Continua a leggere La Foresta del Teso a Maresca

Le Tre Cime di Lavaredo

Le Tre Cime di Lavaredo Bandiere sulle montagne non ne porto. Sulle cime io non lascio mai niente, se non, per brevissimo tempo, le mie orme che il vento ben presto cancella. -Reinhold Messner Il percorso Le Tre Cime di Lavaredo in Veneto e Alto Adige sono il simbolo delle Dolomiti e costituiscono il Parco…… Continua a leggere Le Tre Cime di Lavaredo

La Strada delle 52 Gallerie

La Strada delle 52 Gallerie Storia La Strada delle 52 Gallerie (o strada della Prima Armata) è una mulattiera militare costruita durante la prima guerra mondiale sul massiccio del Pasubio, nell’Italia nord-orientale. La strada si snoda fra Bocchetta Campiglia (1.216 m) e le porte del Pasubio (1.934 m) attraversando il versante meridionale del monte, non raggiungibile dal tiro dell’artiglieria austro-ungarica, caratterizzato da guglie, gole profonde e pareti rocciose a…… Continua a leggere La Strada delle 52 Gallerie

Camminando nella faggeta del monte Amiata: la più vasta d’Europa

Camminando nella faggeta del monte Amiata: la più vasta d’Europa Il monte Amiata Il monte Amiata è un gruppo montuoso di origine vulcanica, situato nell’Antiappennino toscano, tra la Maremma, la Val d’Orcia e la Val di Paglia, compreso tra la provincia di Grosseto e quella di Siena, in Toscana. L’origine del toponimo Amiata è stata…… Continua a leggere Camminando nella faggeta del monte Amiata: la più vasta d’Europa

A Colonnata lungo i sentieri del Michelangelo

Murales di Kobra, Colonnata

A Colonnata lungo i sentieri del Michelangelo Due giorni di trekking in Garfagnana tra Alpe, Marmo e Lardo Il luogo Colonnata si trova nelle Alpi Apuane, tra i monti Maggiore, Spallone e Sagro, a 8 km ad est di Carrara in Toscana. È raggiungibile dalla antica strada che passa per i borghi di Vezzala e…… Continua a leggere A Colonnata lungo i sentieri del Michelangelo