Salire sul Monte Prado, la cima più alta della Toscana

Il monte Prado

Il monte Prado è alto 2.054 metri ed è la montagna più alta della Toscana.

Posto sullo spartiacque dell’Appennino tosco-emiliano il cui crinale segna il confine tra la provincia di Reggio Emilia e la provincia di Lucca.

È uno sito di interesse comunitario e zona di protezione speciale, interamente contenuto nel Parco nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano.

Il monte Prado è localizzato tra il passo di Pradarena  e il passo delle Radici .

È distante 4,5 km più a sud dal monte Cusna che con i suoi 2.120 metri è la vetta più alta dell’appennino reggiano.

Quest’area è interamente inclusa nel Parco nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano per il suo alto valore naturalistico.

Il monte Prado è le tra zone più ricche dal punto di vista floristico e per questo è stato definito in passato come “il paradiso botanico”.

L’esplorazione botanica del monte Prado è tra le più antiche dell’Appennino tosco-emiliano e risalgono alla metà del 1800.

Di grande bellezza sono le fioriture primaverili che si estendano fino all’estate.

Nel periodo autunnale il monte Prado si “copre” con colori caldi che vanno dal giallo intenso fino al marrone più scuro: una meta ideale per gli amanti del “foliage”.

Le precipitazioni, soprattutto nevose avvengono tra novembre ed aprile ed è possibile “ciaspolare” lungo i sentieri attorno a questa bellissima montagna.

La neve si scioglie da maggio fino all’inizio dell’estate, a seconda delle differenze altimetriche e di esposizione.

Il percorso

L’escursione inizia dal lato Toscano da Casone di Profecchia nel comune di Castelnuovo di Garfagnana in provincia di Lucca.

A Casone di Profecchia esiste una locanda dove si possono degustare piatti tipici della Garfagnana e quando è periodo, ottimi porcini fritti.

Prendendo il sentiero 54 inizia la salita all’interno del bosco che per alcune volte, fino ad arrivare al rifugio Cella, incontra la carreggiabile.

Dal rifugio Cella inizia la salita un po’ più dura fino ad arrivare a Bocca di Massa dove finalmente si puo’ scorgere il panorama del versante nord e prendendo il sentiero 00 tra mezza costa e crinale si arriva alla cima del monte Prado a 2.054 metri, saremo al punto più elevato della Toscana.

Molti trekker arrivati alla cima decidono di ritornare indietro sullo stesso percorso mentre molto suggestivo è continuare sempre sul sentiero 00 verso nord-ovest per poi immettersi nel sentiero dell’Alta Via dei Parchi AVP05 che porta al lago Bargetana.

Costeggiando il lato nord del monte Cipolla il sentiero si immette nel AVP06 e tenendo la destra  ritorna a Bocca di Massa e il ritorno sul sentiero 54 fino a Casone di Profecchia.

Partenza da Casone di Profecchia (Google Maps)

Distanza 16,5 km

Dislivello in salita 960 m

Sentieri 54, 00, AVP05 (631), AVP06 (633)

Difficoltà EE

List   

Information
Click following button or element on the map to see information about it.
Lf Hiker | E.Pointal contributor

Monte Prado   

Profile

50 100 150 200 5 10 15 Distance (km) Elevation (m)
No data elevation
Name: No data
Distance: No data
Minimum elevation: No data
Maximum elevation: No data
Elevation gain: No data
Elevation loss: No data
Duration: No data

Description

Difficoltà EE

Iscriviti alla newsletter e ricevi in omaggio la check list per lo zaino

* campi richiesti

Di Walt

TOSCANA, MASSA MARITTIMA. ISTRUTTORE DI TREKKING CSEN-CONI. Tra le mie passioni oltre al trekking, l'outdoor e la montagna, ci sono i viaggi con zaino in spalla, la preistoria dell'uomo, la fotografia, food & wine e le tradizioni dei luoghi. Sono anche un ex speleologo e con questo sono ancora affascinato dal mondo sotterraneo.

EnglishItalianSpanish
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: